Cosa facciamo

Cuori da adottare: interventi salvavita per bambini malati di cuore

Cuore Fratello aiuta i bambini, principalmente cardiopatici, che vivono nei paesi in cui il diritto alla cura non è garantito, facendoli arrivare in Italia, sostenendo i costi per gli interventi e le cure al Policlinico San Donato e in altre strutture ospedaliere lombarde e ospitandoli nelle proprie Case per tutto il tempo necessario.

I piccoli pazienti e le loro mamme sono accolti e seguiti dal gruppo dei volontari dall’arrivo in aeroporto, prima e dopo il ricovero, durante tutto il percorso ospedaliero fino al momento della partenza.

“Quando verrete là, capirete di essere una piccola goccia d’acqua nel deserto ma capirete quanto quella goccia sia necessaria”
Dott. Carlo Urbani

Nel mondo ogni 1.000 bambini ne nascono 8 affetti da cardiopatie congenite; senza un intervento chirurgico e cure adeguate nei primi anni di vita, la maggior parte di loro è destinata a morire ma in molti paesi, tra i più poveri del mondo non ci sono strutture né medici in grado di curarli.

Per individuare i bambini che hanno bisogno del nostro aiuto ed organizzarne l’arrivo, cerchiamo sempre di collaborare con realtà solide presenti da anni nel paese di provenienza dei piccoli pazienti, che possano seguirli prima e dopo il viaggio in Italia.

In questi anni abbiamo assistito più di 350 bambini provenienti da 32 paesi del mondo.